Che cos’è un Wallet per bitcoin ecco la spiegazione completa!

Wallet significa portafoglio ed è l’unico modo per poter custodire bitcoin. È un software per detenere la criptovaluta e funziona attraverso il proprio indirizzo personale. 

 
Possedere un wallet è condizione necessaria per poter riporre e scambiare la moneta elettronica. Per ogni transazione c’è una commissione, rilasciata come conferma di avvenuta operazione. Altra cosa molto importante è l’irreversibilità dei trasferimenti di denaro, senza la possibilità di annullare le operazioni. 

Ecco alcuni tipi di wallet

  1. Desktop 
    Sono portafogli scaricati e installati su Pc. Sono accessibili solo dal computer in cui sono installati e offrono il più alto livello di sicurezza. Ci possono essere problemi solo se il pc viene hackerato o infettato da virus, in questo caso si possono perdere le monete contenute nel wallet. 

  1. Online 
    Si tratta di portafogli eseguiti in cloud e accessibili da qualsiasi dispositivo. Se da una parte sono sicuramente più comodi, c’è da tener presente che questi portafogli memorizzano le chiavi private on line e ciò li rende più vulnerabili agli attacchi e ai furti. 

  1. Mobile 
    Questi wallet vengono eseguiti su un’app dello Smartphone, si possono utilizzare ovunque, anche nei negozi che accettano la criptomoneta. 

  1. Hardware 
    Sono dei piccoli dispositivi, simili a una chiavetta USB. La sicurezza è molto elevata in quanto i codici d’accesso vengono tenuti al sicuro, separati dai dispositivi con accesso a Internet. Dato il costo elevato che parte solitamente da 60 euro, sono consigliati a chi possiede molta criptomoneta. 


 Ogni wallet genera una chiave privata associata a una chiave pubblica. Quando avviene una transazione si crea una firma digitale che è l’elaborazione delle due chiavi associate. Questo rende il sistema sicuro perché è l’unico modo per generare una firma valida. Se si perde la chiave privata non ci sarà più modo di accedere al proprio portafoglio. Non bisogna mai rivelare a nessuno le proprie chiavi private, poiché consentono di spendere le monete all’interno del wallet. 

Lascia un Commento